Come Sostituire la Cinghia di Trasmissione dello Scooter

Quante volte vi sarà capitato di sentire un rumore fastidioso come un fischio, proveniente dal carter del vostro scooter? Questo rumore il più delle volte è dovuto all’usura della cinghia di trasmissione e quando lo sentite vuol dire che è giunta l’ora di cambiarla, soprattutto per evitare che si rompa e vi lasci a piedi per strada. In questa guida vi spigherò come fare senza andare dal meccanico.

Occorrente
1 chiave a brugola misura 8
Pistola ad aria
Bussolotto misura 15 per pistola ad aria
Compressore ad aria
Grasso per ingranaggi
1 Flacone di sgrassatore

La prima cosa che dovrete fare è mettere il vostro scooter sul cavalletto centrale per poter lavorare il più comodamente possibile. Prendete la chiave a brugola misura 8 (a volte potrebbe essere necessaria la chiave a brugola misura 10, dipende dal tipo di scooter). Cominciate a svitare tutte le viti che tengono bloccato il carter al blocco motore prestando molta attenzione a non esercitare troppa forza per non sfilettare le viti stesse.

Una volta aperto il carter noterete sicuramente dello sporco dentro l’alloggiamento della cinghia, il mio consiglio è quello di pulirlo accuratamente in modo da eliminare la polvere nera e i possibili residui di fogliame o pietroline. Vi consiglio di soffiare per bene con il compressore ad aria in modo da rimuovere prima lo sporco più grosso, dopo di che prendete lo sgrassatore e fate una bella spruzzata a tutto il carter, vi assicuro che tornerà lucido.

Una volta eseguita la pulizia dovete prendere la vostra pistola ad aria e montate il bussolotto misura 15 sulla stessa. Ora dovete andare a svitare il bullone, vi consiglio caldamente di non esercitare una pressione prolungata con la pistola, piuttosto è consigliabile azionare la pistola poche volte aspettando sempre una decina di secondi prima di riprovare. In questo modo eviterete di scaldare il bullone per l’eccessiva pressione e quindi il rischio che si possa sfilettare.

Una volta svitato il bullone andrete a sfilare la ventola del variatore e una volta aperto controllate che il variatore non sia troppo consumato (se sul piattello lucido sono presenti delle righe molto profonde va sostituito al più presto). A questo punto avrete liberato la cinghia di distribuzione dal lato del variatore, ora dovete spostarvi a destra e liberarla dalla sede della frizione. Prendete con le due mani il piattello della frizione e tirate verso di voi, questo piattello è tenuto ben saldo da una molla al suo interno (molla di contrasto). Esercitando una buona pressione il piattello si allargherà permettendovi di sfilare la cinghia di trasmissione.

Ora prendete la nuova cinghia di trasmissione e iniziate a incastrarla nella frizione (la cinghia va montata in senso antiorario, delle frecce sulla stessa vi aiuteranno a capirne il verso), dopo di che poggiatela sull’alberino del variatore. Montate la ventolina di plastica nera al variatore, stringete per bene il bullone misura 15 e fate una ulteriore soffiata al carter. Per fare un buon lavoro vi consiglio di prendere un po’ di grasso e metterlo sulla mezzaluna che serve alla messa in moto del vostro scooter. Prendete il carter e rimontate le viti con la chiave a brugola. Ora potete mettere in moto e godervi il vostro scooter.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *